Rapina in agriturismo, aggredita 41enne

Rapina in un agriturismo a Chianciano Terme, in provincia di Siena: due i banditi entrati in azione che hanno avuto una colluttazione con la proprietaria, 41 anni, presa a schiaffi e poi rinchiusa in bagno insieme alla figlia di 3 anni. I rapinatori sono poi riusciti a fuggire con circa 2.000 euro in contanti e alcuni gioielli. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, è possibile che i due malviventi, a volto travisato e non armati, si siano introdotti nell'agriturismo convinti che non ci fosse nessuno all'interno, trovando poi invece la proprietaria e la sua bambina. La donna è stata poi medicata, dai sanitari del 118 intervenuti, per escoriazioni e graffi: nessun ricovero. Per la piccola molto spavento ma nessuna conseguenza fisica. A dare l'allarme è stata la stessa donna: nel bagno dove era stata rinchiusa aveva il cellulare con cui ha chiamato il marito che ha poi allertato il 112. All'arrivo dei militari i rapinatori erano già fuggiti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nazione.it
  2. La Nazione.it
  3. Arezzo Notizie
  4. Arezzo Notizie
  5. Arezzo Notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Arezzo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...